Fiere
24-28 settembre 2018 - Bologna
CERSAIE 2018
Il colore prende spunto dalla pittura fiamminga e diventa parte integrante della collezione Flaminia

Flaminia, noto brand nel settore della ceramica, in occasione del Cersaie, gioca ancora una volta un ruolo fondamentale nell’anticipare le tendenze dell’abitare. Da ormai vent’anni, collaborando con i più importanti designer contemporanei, da Nendo a Jasper Morrison, da Roberto Palomba a Patrick Norguet, l’azienda contribuisce in modo determinante a delineare una nuova interpretazione dell’ambiente bagno, trasformando questo luogo di servizio in spazio da vivere.

Questa è l’occasione per l’azienda di Civita Castellana di illustrare la propria visione progettuale e sottolineare il ruolo da protagonista che riveste il colore nell’abitare contemporaneo. Le cromie non sono più un dettaglio decorativo, ma diventano parte integrante della materia e, di conseguenza, funzionali alla definizione dell’oggetto d’arredo stesso.

Questo tema è espresso con raffinata accuratezza stilistica nell’allestimento ideato da Giulio Cappellini. Suddiviso in due aree perfettamente armonizzate tra loro grazie alla stessa colorazione verde di pareti esterne e pavimenti: Flaminia Experience e Flaminia Lounge&Window. Il primo è un percorso sensoriale in cui si esaltano le caratteristiche estetiche del prodotto Flaminia esulandolo dal classico ruolo che riveste quotidianamente all’interno del bagno. Un percorso che si snoda in otto grandi stanze alle quali si accede attraverso porte basculanti a tutta altezza realizzate da Linvisibile. Gli otto spazi, sono contraddistinti da coloriture ad effetto affresco, ottenute con le finiture della collezione Tiepolo di Oikos, brand leader nei colori e nelle materie per l’architettura. NudaFlat, Link, App, Io, Bonola, Madre, Bloom, Nile, Acquagrande sono i longseller e le novità dell’azienda, che si possono man mano scoprire in questo magico percorso “stile museale“ reso unico da luci e suoni, in cui il prodotto è l’assoluto protagonista.

È un itinerario che si definisce in un crescendo di vibrazioni: partendo dal colore sabbia si arriva ai toni del rosso mattone, passando per le sfumature calde del senape, per poi riaccendersi di raffinata intensità nell’azzurro polvere e nel blu india. Altrettanto materiche sono le cromie dei prodotti Flaminia declinate in Argilla, Grafite, Fango, Platino, Grigio Lava e Latte. Flaminia Experience non è la solita esposizione di prodotti, ma una testimonianza del contributo aziendale all'evoluzione artistica e culturale contemporanea.

Flaminia Lounge&Window, invece, è una spettacolare rappresentazione di due grandi stanze da bagno alle quali si accede attraverso portali rivestiti in ottone, realizzati da Linvisibile e che è possibile vedere dall’esterno, attraverso delle grandi vetrate. Petrolio, Argilla e Rosso Rubens sono i nuovissimi colori che Flaminia presenta in finitura mat proprio in occasione di Cersaie, per dare  una nuova e straordinaria immagine ad alcune collezioni iconiche: Water Drop, Monowash, Link e Bonola. Ancora una volta, la ricerca cromatica del brand si rifà alla grande tradizione artistica del passato, prendendo in prestito queste straordinarie tonalità dai dipinti dei maestri fiamminghi. Nella vetrina inoltre, sarà anche possibile ammirare il nuovo progetto Madre di Angeletti-Ruzza Design.

I due grandi ambienti di Flaminia Lounge&Window sono arredati come se fossero veri e propri living: gli elementi esposti e i materiali utilizzati per le finiture sono preziosi e di eccellente qualità, come la quinta rivestita con due pannelli decorativi realizzati a mano e su misura, i cui colori richiamano la terra siciliana, sede dell’azienda Hybrid&Icon. In questi spazi, sono presentate le collezioni Flaminia Lighting: Make-Up proposte nelle finiture Platino e Nero lucido e le nuove Lux di Patrick Norguet. Tra le novità una nuova linea di specchi denominati App con illuminazione a Led.

Flaminia Lounge&Window non è solo un’area di relax, ma un’altra occasione per fare esperienza della visione progettuale dell’azienda. Un grande schermo trasmette "Colors is the future", il cortometraggio realizzato con la regia di Mario Trimarchi che, attraverso un racconto fatto per immagini e suggestioni, rivela l’accurata e raffinata ricerca intrapresa da Flaminia nell’ambito delle coloriture. L’azienda, che è impegnata nella ricerca cromatica fin dalle origini, è stata la prima a proporre i colori mat, avviando un nuovo trend nel settore dell’arredobagno. La ricerca estetica e qualitativa di Flaminia, che da sempre tiene conto dell’evolversi del mercato e delle tendenze, ha permesso all’azienda di definire un lifestyle di grande riconoscibilità che oggi va in scena in occasione di Cersaie.

Ogni collezione Flaminia è, infatti, un concentrato di stile, valori e ambizioni, fra cui anche quella di presentare un progetto industriale colto, contemporaneo e, soprattutto, fortemente legato al territorio italiano.